Percorsi per operatori sanitari

La mindfulness per gli operatori sanitari

Percorso esperienziale per medici, psicologi e psicoterapeuti.

Mindfulness significa prestare attenzione al momento presente, in modo attento, intenzionale e non giudicante, per mettersi in una relazione diversa con la propria esperienza e accogliere momento per momento quello che accade dentro di noi, in termini di sensazioni, pensieri, emozioni.

Mindfulness significa prestare attenzione al momento presente, in modo attento, intenzionale e non giudicante, per mettersi in una relazione diversa con la propria esperienza e accogliere momento per momento quello che accade dentro di noi, in termini di sensazioni, pensieri, emozioni.

Contattare ciò che sentiamo nella relazione con i pazienti, vuol dire connettersi con la nostra esperienza interiore, presupposto fondamentale per un operatore che sia attento a costruire un contesto dove il cliente possa sentirsi al sicuro.

Spesso però nella relazione di aiuto possiamo sentirci travolti dalla sofferenza dei nostri pazienti, e senza accorgercene cominciare a difenderci dietro delle tecniche, o sentire di non fare abbastanza, di non essere adeguati, o di perderci in mille interventi inefficaci: coltivare quella presenza mentale attraverso le pratiche meditative di consapevolezza ci aiuta a trovare il nostro centro, a radicarci nel nostro sè interiore per non essere sopraffatti, per sentire insieme al paziente ciò di cui c’è bisogno e prendere decisioni più attente.

Coltivare la pratica meditativa significa essere presenti prima di tutti a noi stessi, alla nostra vita e alle persone intorno a noi, vuol dire imparare a disciplinare e calmare la mente, così da non essere più prigionieri delle nostre ansie, dei nostri schemi e condizionamenti, della nostra sensibilità così spesso ferita da storie difficili e provate. Costruiamo in questo modo una stabilità dentro di noi, di quiete e di ascolto da cui osservare, a cui tornare, in cui lasciarci sostenere dalle nostre intrinseche qualità di benessere e di salute, che a volte sono offuscate dalla fretta, dagli impegni, dallo stress. Anche essere molto impegnati è una sottile forma di sofferenza.

Adottare un atteggiamento consapevole verso il proprio sè è un fattore determinante per la risposta del paziente alla terapia. Secondo l’approccio Core Process la formazione degli operatori è focalizzata sulla capacità di sostenere e trasformare i propri processi interni, mantenendo allo stesso tempo una consapevolezza spaziosa dei pensieri, delle sensazioni, degli stati corporei e delle sottili esperienze energetiche proprie e del paziente.

Al momento non ci sono percorsi per operatori in programma, se interessati contattateci telefonicamente, o tramite mail.

 

webmasterPercorsi per operatori sanitari